Monte Misma Maria ausiliatrice
Un deserto  sul Misma
L'obbedienza:   principalmente   alle   autorità   della   Chiesa.   Dissociarsi   da   quei   movimenti   o   da   quelle   rivelazioni   private   che dissentono,   accusano   o   giudicano   l'autorità   della   Chiesa,   dal   Papa   all'ultimo   dei   suoi   ministri.Il   linguaggio   che   sobilla   e critica non viene dalla Santissima Vergine.  L'umiltà:   sentirsi   responsabili   delle   proprie   fragilità   e   non   giudicare   mai   il   fratello.   E’   perdonando   che   si   è   perdonati.     L'amore:   amare   veramente   di   cuore   tutti,   non   per   simpatia,   altrimenti   quelli   che   non   corrispondono   alle   tue   simpatie   li criticherai,   li   giudicherai,   li   odierai.   Non   escludere   nessuno   dal   tuo   amore.   Maria   Santissima   parla   solo   di   amore,   tutto   il resto   non   viene   da   Lei,   ma   dal   nemico   dichiarato.   Non   c'è   peggior   offesa   e   delusione   per   la   Santissima   Vergine   che parlare   in   nome   suo,   recitare   il   rosario   e   poi   diffidare   di   tuo   fratello.   Se   vuoi   essere   gradito   a   Lei,   solamente   ama   tutti con tutto il cuore e con tutta l'anima… poi prega
© Un deserto sul Misma - Silenzio, preghiera, meditazione, abbandono….
Monte Misma - Oasi della Pace - via Spersiglio 25 Pradalunga (Bergamo)
stampa la pagina
                                                                                  Proposta per una buona e corretta devozione mariana
Un deserto   sul Misma
Maria Ausiliatrice del monte Misma
© Un deserto sul Misma - Silenzio, preghiera, meditazione, abbandono….
L'obbedienza:   principalmente   alle   autorità   della Chiesa.   Dissociarsi   da   quei   movimenti   o   da   quelle rivelazioni    private    che    dissentono,    accusano    o giudicano     l'autorità     della     Chiesa,     dal     Papa all'ultimo    dei    suoi    ministri.Il    linguaggio    che sobilla    e    critica    non    viene    dalla    Santissima Vergine.  L'umiltà:     sentirsi     responsabili     delle     proprie fragilità    e    non    giudicare    mai    il    fratello.    E’ perdonando   che   si   è   perdonati.      L'amore:   amare veramente    di    cuore    tutti,    non    per    simpatia, altrimenti   quelli   che   non   corrispondono   alle   tue simpatie    li    criticherai,    li    giudicherai,    li    odierai. Non    escludere    nessuno    dal    tuo    amore.    Maria Santissima   parla   solo   di   amore,   tutto   il   resto   non viene   da   Lei,   ma   dal   nemico   dichiarato.   Non   c'è peggior    offesa    e    delusione    per    la    Santissima Vergine    che    parlare    in    nome    suo,    recitare    il rosario   e   poi   diffidare   di   tuo   fratello.   Se   vuoi essere   gradito   a   Lei,   solamente   ama   tutti   con tutto il cuore e con tutta l'anima… poi prega
versione mobile
caratteristica principale
obbedienza
amore
umiltà
carità
       Proposta per una buona e corretta                       devozione mariana